Menu

Londra: la città della regina

Posted by : On May 25, 2015  |  No comment

Londra e la sua regina

Londra è una delle città più interessanti dal punto di vista storico, culturale e artistico in tutto il panorama europeo. Si tratta di una città che ha avuto un grande passato e che conserva ancora oggi il fascino reale tipico dei paesi monarchici e, in generale, di tutto il Regno Unito.

Londra in breve: piccola storia della capitale

La città di Londra fu fondata dai romani. Il primo nome di Londra, infatti, fu Londinium. I romani utilizzavano Londra come porto, vista la presenza del fiume Tamigi che attraversa la città e che ancora oggi rappresenta un tratto tipico della capitale del Regno Unito. Londra divenne capitale della Britannia ma fu poi abbandonata dai romani nel V secolo. Londra conobbe una straordinaria crescita nel periodo medievale. Fu, infatti, in quel periodo che venne eretta l’abbazia di Westminster che da allora e nei secoli a venire è stata utilizzata quale luogo adibito all’incoronazione dei vari re che si sono succeduti sul trono d’Inghilterra. La residenza ufficiale dei re, però, era un’altra. I re, infatti, risiedevano presso la Torre di Londra, luogo dove oggi è possibile ammirare i gioielli della corona. La parte romana di Londra, col trascorrere degli anni, diede il vita ad un distretto finanziario ancora oggi conosciuto come City of London. Poco alla volta, Londra è diventata sempre più grande, arrivando ad inglobare nel suo territorio le zone circostanti, ovvero boschi, campagne, altri villaggi e città. A partire dal XVI secolo fino al XX secolo Londra è stata la capitale dell’Impero Britannico. Un evento molto significativo nella storia di Londra si verificò nel 1666 quando parte della città venne distrutta da un incendio immenso. Grazie all’opera dell’architetto Christopher Wren furono avviati i lavori di ricostruzione che portarono all’edificazione di tante chiese, tra cui la cattedrale di St. Paul. Ancora oggi la cattedrale è il luogo dove riposano i personaggi più importanti della storia della Gran Bretagna. Londra seppe, dunque, riprendersi da questa calamità e diventare un punto di riferimento importante a livello internazionale dal punto di vista economico e commerciale.

La crescita di Londra si arrestò temporaneamente durante la Seconda Guerra Mondiale, quando la città fu vittima di ripetuti bombardamenti da parte dell’esercito tedesco. Al termine del conflitto cominciò la ricostruzione di quella parte della città che era stata danneggiata dalle bombe. Londra è stata vittima negli ultimi anni di alcuni attacchi terroristici ma è salita alla ribalta anche per un evento positivo. Nel 2012 ha ospitato i Giochi Olimpici per la terza volta, un record assoluto per la capitale del Regno Unito.

I quartieri di Londra e le attrazioni principali

City of London è molto importante dal punto di vista finanziario e commerciale. E’, infatti, il più importante centro bancario del mondo. A Londra hanno sede più di cento delle cinquecento aziende più prestigiose e famose. Se, però, si vogliono visitare le attrazioni principali di Londra bisogna spostarsi nel centro cittadino. E’ lì, infatti, che si trovano il Palazzo Reale dove ha la residenza la regina Elisabetta, il British Museum, la Torre di Londra, la cattedrale di San Paolo, Il London Bridge, la Tate Modern e gli altri musei e luoghi di interesse che ogni giorno vengono visitati da migliaia di turisti.

aggiungere un commento

WP-SpamFree by Pole Position Marketing

RICHIEDI UN PREVENTIVO
GRATUITO